DAL 17 DICEMBRE 2017 AL 1° MAGGIO 2018

EX PESCHERIA – SALONE DEGLI INCANTI, via Nazario Sauro, 1 – Trieste

Per la prima volta offerti al pubblico in una visione d’insieme relitti, opere d’arte e oggetti della vita quotidiana, merci destinate alla vendita e attrezzature di bordo, circa un migliaio di reperti provenienti dai numerosi giacimenti sommersi e prestati per l’occasione da musei italiani, croati, sloveni e montenegrini, per raccontare a tutti, con gli occhi dell’archeologia subacquea, le rotte, i paesaggi, gli uomini e le storie del nostro mar Adriatico.

Una grande mostra internazionale che si propone come un vero e proprio laboratorio di ricerca archeologica e valorizzazione di un bene talvolta ignorato o dimenticato: il patrimonio sommerso.

L’iniziativa è organizzata da Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia (ERPaC) – Servizio catalogazione, formazione e ricerca e Comune di Trieste – Assessorato alla Cultura; in collaborazione con Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, Polo Museale Regionale del Friuli Venezia Giulia, Federazione Archeologi Subacquei, Croatian Conservation Institute (Zagabria), ICUA-International Centre for Underwater Archaeology (Zara); con il patrocinio di Ministero beni e attività culturali e turismo (MiBACT), Ministero della Cultura Croato, Ministero del Turismo Croato, Ministero della Cultura Sloveno, Promoturismo Fvg e il contributo della Fondazione CRTrieste.

INFO: http://www.nelmaredellintimita.it/