L’Associazione InformaGiovani avvisa che l’ Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, con sede a Parigi, cerca stagisti (studenti o laureati) disponibili ad un’esperienza da 6 a 12 mesi.

Le candidature sono aperte tutto l’anno e prevedono una retribuzione di 1.024 euro mensili per gli studenti e di 1.536 per i laureati (retribuzione indicativa, riferita agli ultimi dati 2015).

La selezione valuterà le competenze in diritto amministrativo, nel settore dei mercati finanziari,  informatiche e le capacità organizzative e comunicative, oltre a un livello di inglese almeno B2.

La laurea in giurisprudenza, i titoli di studio nel settore economico europeo, la conoscenza dei mercati e del pacchetto Office costituiranno un titolo preferenziale.

I settori disponibili sono quello legale, quello dello sviluppo dei mercati, degli investitori e della supervisione.
La graduatoria finale varrà un anno dalla sua pubblicazione.

L’Autorità è stata fondata nel 2011 con il compito di vigilare sul mercato finanziario del Vecchio Continente e sostituisce il vecchio comitato regolatore (Cesr); in essa confluiscono le autorità di vigilanza bancaria dell’Ue.

L’Ente ha il compito di contribuire allo sviluppo di un quadro normativo unico sui valori mobiliari, promuovere condizioni paritarie di concorrenza, rafforzare la cooperazione internazionale, vigilare sui mercati, assicurare un trattamento omogeneo per gli investitori.

Per maggiori informazioni potete consultare la guida agli stage di ESMA disponibile nell’edizione 2015.

Il sito ufficiale di ESMA è l’unico riferimento per ulteriori informazioni ufficiali, ivi comprese quelle di contatto.

Non è prevista scadenza per l’invio delle candidature.